Impatto dei droni nella nostra vita quotidiana

Gaspard Felix TournachonLa prima fotografia aerea conosciuta fu scattata nel 1858 dal fotografo e aeronauta francese Gaspard Felix Tournachon. La fotografia raffigurava il villaggio francese di Petit-Becetre, catturato da una mongolfiera legata, a 80 metri da terra. Dal momento di questa realizzazione storica, la fotografia aerea ha fatto molta strada. Non solo il compito è diventato più sicuro per l’uomo, ma anche più facile ed innovativo.

L’avanzata dei veicoli senza pilota, ha permesso al mondo di pensare a nuovi modi per eseguire compiti comuni. Dalla consegna di pacchi in tutta la città in meno di quindici minuti, fornendo assistenza di primo soccorso, pochi minuti dopo l’incidente, alla piantagione di interi campi, contribuendo a una nuova gamma di scatti per il cinema e la TV in diretta. Abbiamo sperimentato i benefici dell’era dei droni, senza nemmeno rendercene conto.

Ecologia

Per esempio, la BioCarbon Engineering, una società con sede nel Regno Unito, ha in programma di combattere la deforestazione utilizzando i droni per piantare campi su scala industriale. Per raggiungere questo obiettivo, il drone, sparando un seme pre-germinato nel terreno con aria pressurizzata. L’azienda punta a piantare circa 1 miliardo di alberi all’anno.

Medicina

La Delft University of Technology in Olanda ha sviluppato un prototipo di drone per uso medico. Gli ospedali saranno in grado di distribuire droni di primo soccorso. Arrivando prima di qualsiasi ambulanza, questo drone fornisce gli strumenti per qualsiasi civile per eseguire il primo soccorso. Equipaggiato con un defibrillatore automatico esterno (DAE), medicinali e ausili per la rianimazione cardiopolmonare (CPR). Nell’Unione Europea circa 800.000 persone all’anno soffrono di arresto cardiaco, solo l’8% sopravvive all’incidente. Il motivo principale è il tempo di risposta lento dei servizi di emergenza (in media 10 minuti). Sfruttando le funzionalità di volo ad alta velocità del drone e le funzionalità di pilota automatico, la Delft University prevede di ridurre questo numero elevato di vittime.

Cinematografia

Il modo in cui guardiamo lo sport è cambiato. Le riprese aeree a 360º con cui stiamo familiarizzato sono ottenute utilizzando quadricotteri professionali di fascia alta. È comune vedere i droni registrare partite di calcio e trasmetterle in diretta su TV e Internet. Aerial Vortex, un’azienda con sede a Los Angeles, è specializzata nella registrazione di riprese aeree richieste per film e pubblicità. L’ultimo successo è uno stunt di auto registrato utilizzando un drone, per il programma televisivo “The Player”.

Industria

L’industria ha compreso il potenziale di tali macchinari e la nostra vita si sta adattando a veicoli aerei senza pilota più velocemente di quanto possiamo essere consapevoli. I droni non sono solo per uso professionale. Una nuova nicchia è emerso nel mercato, i droni economici ma potenti sono disponibili per il cliente abituale. 3D Robotics, un produttore di droni stima che almeno 500,000 droni sono già stati venduti solo negli Stati Uniti. La Federal Aviation Administration stima che le vendite dei droni domestici sarà superiore a un totale di $90 miliardi entro un decennio. Generando circa 100,000 posti di lavoro negli Stati Uniti. Swayze ufficiale dell’Amministrazione federale dell’aviazione ha ipotizzato circa un milione di droni saranno venduti entro il 2015. Le caratteristiche e le specifiche della maggior parte dei Droni recenti sono eccezionali, ci è così tanto  da spiegare ai clienti. Sistemi GPS, telecamera di qualità, payload, modalità autopilota, velocità, resistenza, tra i molti altri fattori importanti. Una rapida navigazione in Internet svelerà siti come il nostro sito, che guidano nuovi hobbisti e appassionati nei loro primi passi in questa tecnologia. Gli e-commerce e i Blog relativi ai droni stanno diventando comuni su internet. Cinque anni fa sarebbe suonato folle possedere un APR commerciale ed essere in grado di volare perfettamente. Oggi, tale idea, non solo è possibile, è popolare.

L’obiettivo principale dei droni è quello di facilitare il pilotaggio ed evitare il rischio per i piloti di aerei, rendendolo più sicuro e più accurato. Tuttavia, essendo un nuovo pezzo di tecnologia così com’è, può suscitare alcuni dubbi sulla sicurezza. I paesi stanno prendendo il loro tempo a studiare come la legislazione dovrebbe affrontare questa questione. Gli Stati Uniti, ad esempio, hanno limitato la velocità di volo a 100 miglia all’ora (160 km / h) e l’altitudine a 500 piedi (152 metri) sopra il livello del suolo.

La grande preoccupazione per la tecnologia dei droni sono i velivoli da combattimento, la verità è che esistono davvero. I paesi hanno e stanno sviluppando i propri droni militari, poiché il mondo sembra rendersi conto del potenziale di questo tipo di guerra senza equipaggio. Nel nord dell’Inghilterra, la BAE Systems Company ha costruito un jet Stealth senza pilota chiamato Taranis, per far parte dei mezzi di difesa britannici. Dassault Aviation, in Francia, mette alla prova Neuron un progetto di collaborazione con sei nazioni. L’Unione europea non vuole restare indietro rispetto ai progressi tecnologici statunitensi, poiché i droni sono la premessa di una nuova generazione di guerra.

Come Radio, TV, computer e Internet, la società sta imparando a lavorare a fianco di questa nuova era della tecnologia dei APR. Una cosa è certa, i film di fantascienza sono un passo avanti a prevedere la realtà, mentre gli APR prendono il volo e rimodellano la nostra industria, la sanità, il cinema e l’esercito. Un futuro in cui gli uomini popolano il cielo con macchinari senza equipaggio. Un altro piccolo passo per l’uomo, ma un gigantesco balzo per l’umanità.

 822 total views,  2 views today

Condividi sui social


Lascia un commento