Vantaggi Svantaggi
  • Altezza massima 500mt
  • Mancanza di alcuni sensori

Creata da Lei Jun nel 2017, l’azienda cinese Xiaomi si è affermata a livello mondiale grazie all’ottimo rapporto qualità-prezzo dei suoi prodotti: telefonini, tablet e droni. In Italia è sbarcata nel 2017.

Dal mondo dei droni arriva lo Xiaomi Fimi A3, che rappresenta uno dei modelli più interessanti nel campo dei quadricotteri low cost, come testimoniato dalle molte recensioni positive pubblicate in internet da esperti e siti specializzati e da cui, dopo una ricerca approfondita, abbiamo sintetizzato caratteristiche, punti di forza e limiti. Non è un veicolo pieghevole ma le dimensioni sono compatte: 28,5 x 22,9 x 6,9 centimetri con diagonale da 32,3 centimetri. Anche il peso è ridotto e si attesta sui 560 grammi. Ha un’autonomia di volo dichiarata di 25 minuti. Dispone di Gps-Glonass.

Scheda tecnica

  • Dimensione: 285x229x69mm
  • Peso: 560g
  • Max. Velocità ascendente: 6 m/s
  • Massima velocità di discesa: 5 m/s
  • Max velocità di crociera: 18 m/s
  • Max R / C distanza: circa 1 km
  • Flying Limited Altitude: 500 m
  • Tempo di volo: 25mins
  • Resistenza al vento: ≤ 4
  • Sistemi di posizionamento satellitare: GPS + GLONASS
  • Frequenza operativa: 2.4-2.483GHz; 5.725-5.850 GHz (40CH)
  • Batteria: 11,1 V 2000 mAh 3S Lipo Batteria
  • Telecomando: Risoluzione Sceen: 480*272; Grandezza schermo: 4.3inch
  • Risoluzione massima foto: 8M 3264*2448
  • Risoluzione video: 1920×1080 30 fps / 1920×1080 25 fps
  • 60%
    Design - 60%
  • 41%
    Durata Batteria - 41%
  • 58%
    Caratteristiche - 58%
  • 57%
    Facilità d'uso - 57%
54%

Sommario

PRO: Buon prodotto per iniziare dal costo contenuto.
CONTRO: Mancanza di alcuni sensori.
Offerta: Clicca qui per vedere l’offerta>>

L’autonomia di volo dello Xiaomi Fimi A3 

Il drone Xiaomi Fimi A3 ha un’autonomia di volo dichiarata dal produttore di 25 minuti, che nei test si è rivelata essere di poco superiore ai 20 minuti. Il modello è dotato di una batteria da 2.000 mAh.

Le modalità di volo del Fimi Xiaomi A3

Il modello ha varie modalità di volo automatiche. Vediamone alcune:
La funzione One Key Automatic Return, che permette al drone di ritornare al punto di partenza.
Quella Take Off/Land, che assicura il decollo e l’atterraggio automatico.
La Follow Me, che consente al quadricottero di seguire automaticamente il pilota.
La Orbit Mode, per eseguire cerchi perfetti.
Quella Fpv, per visualizzare dallo smartphone in tempo reale quello che il drone sta riprendendo.
L’Altitude Hold, utile a garantire la stabilità necessaria in modalità di volo fisso.
Quella Power Fail-Safe, che permette al quadricottero, in caso di assenza di segnale per oltre i 3 secondi o di batteria in esaurimento, di ritornare in automatico al punto di decollo.

Le qualità video

Il drone è dotato di una fotocamera 1080p con processore Isp Ambarella e di sensore Cmos. Le fotografie in formato Jpeg sono di ottima qualità. La risoluzione massima corrisponde a 1080 30fps con Fov di 80° e bitrate da 60Mbps. Il dispositivo è montato su un gimbal a tre assi, di cui uno stabilizzato grazie a un software.

Il radiocomando

Il radiocomando dello Xiaomi Fimi A3 è dotato di uno schermo Fpv (first person view) da 4.4 pollici con una risoluzione di 480×272 pixel e ha una batteria LiPo da 2950 mAh. Il controllo del drone arriva fino a 1 chilometro. Va sottolineata la presenza di un video registratore digitale che ha una risoluzione di 720×480 pixel e registra direttamente su SDcard. Menzione particolare per l’uscita audio/video, che consente di collegare direttamente il radiocomando a un monitor esterno.

Qualità e difetti

La porta per collegare led, razzi e azionamenti per paracadute rappresenta un punto decisamente a favore del modello. Generalmente questo tipo di porta si trova nei quadricotteri migliori, al vertice della gamma.

Inoltre, è da porre l’attenzione sul Gps-Glonass che, unito alla velocità massima di 18 m/s e all’altezza massima di 500 metri, rende lo Xiaomi Fimi A3 un modello per il quale vale la pena fare l’acquisto. 

Quello che manca invece sono i sensori di posizionamento (Vps) e i sensori anti-collisione che avrebbero reso il volo più sicuro. Altro piccolo limite sono i bracci non ripieghevoli, anche se le dimensioni del mezzo sono ridotte.

Dove acquistare il drone

Con poco più di 200 euro è possibile comprare lo Xiaomi Fimi A3. Un prezzo giusto per un drone low cost ma con una serie di caratteristiche tecniche che lo rendono ideale da pilotare e per fare immagini o riprese di buona qualità. Sono molti gli store on line in cui il quadricottero è in vendita, ti consigliamo di vedere a questo link.

 171 total views,  1 views today

Condividi sui social