2,119.00 €
Vantaggi Svantaggi
  • Autonomia
  • Fotocamera Hasselblad con CMOS da 4/3
  • Braccia pieghevoli
  • Altissima qualità foto e video
  • Sistemi di sicurezza in volo
  • Dimensioni compatte

N.D.

Fotocamera Hasselblad con CMOS da 4/3 e 46 minuti di autonomia. Sono solo alcuni degli aspetti più salienti del Mavic 3, l’ultimo nato in casa DJI lanciato sul mercato pochi giorni. Dopo il Mavic Pro nel 2016, il primo quadricottero con bracci pieghevoli, e il Mavic 2 nel 2018, che ha rappresentato una svolta nella qualità delle foto e dei video per l’adozione di un sensore da 1”, il DJI Mavic pro 3 costituisce un ulteriore passo in avanti in termini di prestazioni e tecnologia della categoria Mavic.

Andiamo quindi a descriverne le principali caratteristiche, dopo un’attenta lettura delle recensioni e delle opinioni di esperti del settore.

Scheda tecnica Dji Mavic 3

RadiocomandoRadiocomando DJI RC-N1 con sistema di trasmissione DJI O3+
Distanza massima15 km
Velocità75 km/h
Peso (g)895 grammi
Autonomia46 minuti
FotocameraFotocamera Hasselblad con CMOS da 4/3
GPSGPS + Galileo + BeiDou
StabilizzazioneMotorizzata a 3 assi (inclinazione, rollio, rotazione orizzontale)
FunzioniSistemi di sicurezza: APAS 5.0, Geofencing, AeroScope Remote ID, AirSense Modalità di ripresa intelligenti: MasterShots, Panorama da 100 MP, Download Ritagliato e QuickTransfer.
Ricambi inclusiEliche di ricambio,Borsa da trasporto convertibile DJICaricatore portatile DJI da 65 WSet di filtri ND
  • 95%
    Desgin - 95%
  • 94%
    Durata Batteria - 94%
  • 96%
    Caratteristiche - 96%
  • 89%
    Facilità d'uso - 89%
93.5%

Sommario

PRO: Drone professionale pieghevole, Foto 20Mp e video 5,1 K, Distanza massima fino a 15km, Durata batteria di 40min.
CONTRO: Prodotto consigliato a professionisti visto il prezzo importante.
Offerta: Clicca qui per vedere l’offerta del Mavic 3 >>

Offerta: Clicca qui per vedere l’offerta del Mavic 3 Fly More Combo >>

Offerta: Clicca qui per vedere l’offerta del Mavic 3 Cine >>

Design 

Il DJI Mavic pro 3 è un drone pieghevole che misura 221×96,3×90,3 mm, da chiuso, mentre da aperto le dimensioni diventano 347,5×283×107,7 mm. Il peso è di 895 grammi, che diventano 899 grammi nella versione “Cine”. La casa produttrice cinese ha sviluppato motori ed eliche ad alta efficienza energetica. Il design, dalle braccia al corpo fino allo stabilizzatore, è stato semplificato per migliorare le prestazioni di volo, riducendo la resistenza all’aria e consentendo velocità più elevate.

Fotocamera

Il DJI drone Mavic 3 è dotato di un sistema a doppia fotocamera. Per quella principale è confermato il sodalizio con il marchio svedese Hasselblad, che ha sviluppato una fotocamera personalizzata L2D-20c con un sensore CMOS da 4/3 e un obiettivo principale da 24 mm.

Con Mavic 3 DJI si possono scattare fotografie da 20 MP in formato RAW a 12 bit e video in 5.1K a 50 fps4K 120 fps. Si è parlato di camera principale, perché il drone ne monta un’altra sopra alla principale con un teleobiettivo a 162 mm con zoom ottico ibrido 28x e apertura f/4.

Autonomia batterie e raggio d’azione

Il drone DJI Mavic pro 3 monta una batteria Lipo 4S da 5.000 mAh, con peso di 335,5 g e 77 Wh di energia, che secondo quanto dichiarato dall’azienda assicura 46 minuti di volo e 40 minuti di hovering (in assenza di vento). Il raggio d’azione della trasmissione delle immagini è di 15 km.

Stabilità e facilità d’uso

Mavic pro 3 DJI ha uno stabilizzatore motorizzato a tre assi. Il radiocomando utilizza il sistema di trasmissione DJI O3+ che offre una trasmissione video stabile, fluida e chiara anche in condizioni difficili. Con una distanza di controllo massima di 15 km, O3+ consente a Mavic 3 di volare più lontano e trasmette segnali con maggiore stabilità e minor ritardo video, offrendo al pilota una maggiore tranquillità durante il volo. 

Funzioni specifiche

  • Sistemi di sicurezza in volo – DJI Mavic 3 è dotato del sistema APAS 5.0 che unisce gli input di 6 sensori di visione fish-eye e 2 sensori grandangolari, per rilevare gli ostacoli in tutte le direzioni e pianificare rotte di volo sicure per evitarli. L’algoritmo di posizionamento potenziato migliora la precisione di stazionamento in volo con i segnali dei satelliti GPSGLONASS BeiDou.
  • Altri sistemi di sicurezza sono il geofencing, l’AeroScope Remote ID e l’AirSense. Il sistema di “ritorno a casa” permette di riportare in modo autonomo il quadricottero al punto di partenza se la batteria si scarica o se perde la connessione al controller. 
  • Modalità di ripresa intelligenti – Creato per realizzare foto e video di altissima qualità, DJI drone Mavic 3 consente di fare e modificare foto e video attraverso varie modalità: MasterShotsPanorama da 100 MPDownload Ritagliato e QuickTransfer.

Conclusioni

Il Mavic pro 3 DJI è disponibile in tre diverse configurazioni, di cui una dedicata alle riprese professionali.
La versione standard ha un prezzo di 2119 euro. Clicca qui per andare al negozio >>

La versione Mavic 3 Fly More Combo costa 2829 euro e include in più 3 batterie, il radiocomando base, un set di filtri ND (ND4/8/16/32), la borsa da trasporto e altri accessori. Clicca qui per andare al negozio >>

Infine, il DJI Mavic 3 “Cine” viene venduto a 4839 euro. In questa configurazione è presente l’unità SSD da 1 TB integrata e inoltre c’è il supporto alla registrazione video in Apple ProRes 422 HQClicca qui per andare al negozio >>

Posiamo quindi affermare che il DJI 3 Mavic 3 ha caratteristiche eccellenti ed è stato realizzato per un uso professionale del drone, in modo particolare per chi utilizza questi dispositivi per riprese e foto aeree. Da qui il costo notevole del quadricottero, che certamente non è alla portata di tutti.

ACCESSORI COMPATIBILI CON MAVIC 3

 64 total views,  3 views today

Condividi sui social