1,349.00 €
Vantaggi Svantaggi
  • Divertente
  • Immersivo
  • Caratteristiche e fotocamera di qualità
  • Prodotto per esperti

Il mondo dei droni è in continua evoluzione tecnologica. Il DJI FPV combo, il nuovo quadricottero dell’azienda cinese tra i leader mondiali del settore, incarna alla perfezione questa situazione. L’ultimo nato in casa DJI non è un quadricottero che si pilota a vista ma attraverso un visore, guardando le immagini riprese dalla telecamera. E l’acronimo FPV, first person view, lo sta a indicare. Mettendo da parte il quadro normativo, ma è bene sottolineare che per il volo di questo modello è fondamentale consultare il nuovo regolamento dell’EASA entrato in vigore lo scorso gennaio, ci concentriamo sulle principali caratteristiche tecniche, dopo aver eseguito un’approfondita ricerca e lettura di recensioni di esperti e opinioni di utenti che hanno acquistato il DJI FPV.

Caratteristiche

RadiocomandoModello FC7BMC
Distanza massima16,8 km
Velocità149 km/h
Peso (g)795 grammi
Autonomia20 minuti dichiarati dall’azienda
Fotocamera4K/60 fps o 1080p/120 fpscon FOV di 150
GPS
StabilizzazioneSì, garantita dal sistema Rocksteady EIS
FunzioniFunzione Brake, un freno salva drone che mette il quadricottero in modalità di Hovering in attesa di nuovi comandi.
Ricambi inclusiEliche
  • 93%
    Design - 93%
  • 88%
    Durata Batteria - 88%
  • 94%
    Caratteristiche - 94%
  • 85%
    Facilità d'uso - 85%
90%

Sommario

PRO: Drone FPV con fotocamera 4K. Adatto ad utenti esperti. Notevole autonomia per la tipologia di drone fino a 20 minuti. Velocità elevata adatto alle corse
CONTRO: Non adatto a principianti; prezzo attuale importante.
Offerta: Clicca qui per vedere l’offerta>>


Design

Il DJI FPV ha un peso di 795 grammi. I bracci di plastica, che costituiscono il frame e supportano i motori, sono solidi. Le quattro eliche sono tripala. Nella parte anteriore è posizionata la telecamera con gimbal. I motori consentono al drone di raggiungere una velocità massima di 140 km/h (87 mph) e un’accelerazione massima di 0-100 km/h in due secondi, che fa del DJI FPV racing drone un quadricottero dalle notevoli prestazioni, che si ottengono però solo in modalità di volo manuale

Fotocamera

La fotocamera del DJI FPV combo esegue riprese fino a 4K/60 fps o 1080p/120 fps con FOV di 150°. È montata su uno stabilizzatore ad asse singolo e si avvale della tecnologia di stabilizzazione digitale RockSteady per ridurre il mosso dei filmati, che possono essere archiviati in H.265 o H.264.

Autonomia batterie e raggio d’azione

La batteria di 2000 mAh, dal peso di 295 grammi, è costituita da 6 celle ai polimeri di litio. Garantisce un’autonomia di volo dichiarata dall’azienda di circa 20 minuti, sebbene nella realtà si attesti tra i 18 e 19 minuti. Il raggio massimo di azione è di 16,8 chilometri.

Stabilità e facilità d’uso 

Il DJI FPV consente tre modalità distinte di volo:

  • In modalità di volo normale il DJI FPV combo è in grado di stazionare sul posto con l’uso di GPS e/o sistemi di posizionamento visivo (VPS) sulla parte bassa del drone. Tale modalità consente di attivare i sensori di rilevamento degli ostacoli sulla parte anteriore.
  • In modalità di manuale (M) si ha il pieno controllo del DJI FPV combo ed è stata pensata per i piloti più esperti. Sensori e funzioni di stazionamento sono disabilitati.
  • In modalità di volo sport, il DJI FPV drone racing presenta sia caratteristiche del movimento dinamico della modalità manuale, sia funzioni di sicurezza della modalità normale.

Il telecomando, simile a quelli delle console per videogame, ha un’impugnatura solida e presenta comandi facilmente raggiungibili.

Funzioni specifiche

Il DJI FPV racing drone per la trasmissione video al visore sfrutta la tecnologia OcuSync O3. Al riguardo i piloti hanno la possibilità di scegliere varie opzioni di visualizzazione come la modalità high quality1440x810p a 60 fps con FOV più ampio di 142° o 50 fps con FOV a 150°modalità low-latency, con la visione può contare su frame rate più elevati e la latenza del segnale è ridotta mentre la risoluzione è 1440×810p 120 fps con 142° FOV o 100 fps a 150° FOV; modalità audience che consente al pilota di collegare il proprio visore con altri visori, fino a un massimo di otto.
Tra le funzioni specifiche da evidenziare ci sono il freno d’emergenza, che permette fermare il drone e portarlo in volo stazionario in caso di necessità, il geofencing basato sul GPS, che permette di delimitare l’area di volo.  

Altra importante novità è il “Motion controller”, simile alla cloche di un aereo, che consente il controllo dei movimenti DJI FPV combo tramite la sua inclinazione laterale e frontale/posteriore. Gli unici tasti presenti servono per accelerare e registrare.

Video

Conclusioni

Il DJI FPV è un drone racing indicato per piloti esperti. Un’ottima telecamera consente riprese di qualità e, quindi, questo modello si presta per realizzare video professionali. Il drone DJI FPV è venduto nella versione combo con occhiali ad alta definizione, controller e una batteria. Il prezzo del quadricottero è di 1349 euro. Se si vuole avere una batteria aggiuntiva occorre spendere 149 euro, mentre 290 euro per il kit con due batterie e caricatore aggiuntivi.

 49 total views,  1 views today

Condividi sui social