520.79 €
Vantaggi Svantaggi
  • 2 Kit: standard ed essential
  • Qualità dei materiali
  • Buona autonomia
  • Facilità d'uso
  • Modularità

N.D.

gimbal sono dispositivi sempre più usati da chi realizza video, perché aiutano a stabilizzare le riprese, ottenendo filmati fluidi e senza tremolii. Il DJI Ronin S è uno stabilizzatore, con l’impugnatura a una sola mano, che la casa cinese ha pensato e costruito per fotocamere reflex o mirrorless. Andiamo a vedere, dopo un’approfondita ricerca di recensioni, quali sono le principali caratteristiche.

Scheda tecnica

Peso1 kg
Dimensioni202 × 185 × 486 mm
Portata3,6 kg
BatteriaRB1-2400mAh – 14,4 V
Tempo di carica2,15 ore
Tempo di utilizzo12 ore
Angolo Inclinazione+205° a -115°
Angolo Rotazione360°
Angolo Panoramica360°
ConnessioneBluetooth 4.0
USB-C
AppRonin

Struttura modulare

Il Ronin S è costituito da tre parti modulari. Partendo dall’alto si trova lo stabilizzatore con i tre giunti cardanici e l’unità di controllo con joystick, pulsanti di registrazione e la piastra compatibile con le teste Manfrotto.

Nell’impugnatura è presente una batteria sagomata che, nella parte inferiore, ha il pulsante di attivazione e quattro led a indicare l’autonoma, in quella superiore i sei pin di alimentazione e la slitta per l’aggancio al gruppo motori. La base funziona anche da piccolo treppiede ripiegabile e consente di appoggiare lo stabilizzatore a terra quando non in uso. 

Il peso del gimbal è di 1 kg, mentre la portata arriva 3,6 kg. La struttura è in alluminio. L’impugnatura, come evidenziato in precedenza, è a una sola mano

Autonomia

La batteria integrata da 2.400 mAh garantisce fino a 12 ore di funzionamento. La ricarica avviene in circa 2 ore. La porta USB C per il caricamento non è sulla batteria e questo obbliga a lasciare il gimbal montato per effettuare la ricarica. Ciò non permette poi di usare una batteria mentre una seconda è in carica.

L’app Ronin per sfruttare al massimo le potenzialità del gimbal

La DJI mette a disposizione per i possessori di questo gimbal l’applicazione Ronin, che è disponibile per i dispositivi iOS e Android e che consente di eseguire la configurazione, di regolare i parametri del motore, di usare lo Smooth Track (per tutti gli assi), di sfruttare il controllo remoto e gestire le impostazioni.

DJI Ronin S Essential vs Standard Kit

DJI Ronin S è un ottimo stabilizzatore per mirrorless e reflex, ideale sia per un utilizzo professionale del dispositivo sia per chi si avvicina per la prima volta a questo prodotto, anche per la facilità d’uso.

Il prezzo si attesta attorno ai 750 euro ma è possibile trovare numerose offerte. Tra i punti a favore ci sono la già evidenziata facilità d’uso, la qualità dei materiali usati, la buona autonomia della batteria e la modularità della struttura. Lascia qualche perplessità la batteria non ricaricabile separatamente.

Sul mercato l’azienda cinese ha immesso due kit diversi a corredo dello stesso gimbal: DJI Ronin S Standard Kit e il successivo DJI Ronin S Essential Kit. Il gimbal e l’impugnatura rimangono ovviamente gli stessi. A cambiare è il pacchetto. Lo standard kit è quello completo, con cui è stato lanciato lo stabilizzatore. L’essential KIT non ha la DJI Focus Wheel, senza la quale non è possibile gestire il manual focus di reflex e mirrorless compatibili, la custodia per cavi e accessori, il trasformatore per la ricarica, mentre il cavalletto non è più in metallo. Il prezzo di questo pacchetto è inferiore e forse è più utile a chi è alle prime esperienze.

 135 total views,  1 views today

Condividi sui social