Se pilotare velivoli radiocomandati è un’esperienza sicuramente divertente, la tecnologia FPV (First Person View, cioè con visuale in prima persona) rappresenta la nuova frontiera di questo settore, che apre le porte a un’infinita varietà di applicazioni, non solo dal punto di vista dell’intrattenimento e delle gare di racing con droni, ma anche per quanto riguarda le missioni di ricerca e salvataggio e l’utilizzo in contesto agricolo. La tecnologia FPV ha rivoluzionato quello che per anni è stato un hobby poco conosciuto, facendo esplodere il mercato dei droni grazie all’integrazione di tutta una serie di oggetti e accessori pensati per fornire un’esperienza di volo particolarmente entusiasmante.

Come funzionano i droni FPV

Questo genere di droni è provvisto di un sistema di pilotaggio da remoto che permette al pilota di vedere cosa succede come se si trovasse realmente all’interno del velivolo. Questo è possibile perché sul drone è installata una videocamera, con un dispositivo di ricezione e un trasmettitore per inviare il segnale video a una consolle di comando manovrata dal pilota.

Per integrare questo circuito e offrire la sensazione del volo in prima persona, sul mercato sono stati lanciati negli anni diversi dispositivi e accessori aggiuntivi. I droni RTF (ready-to-fly, ossia pronti per il volo) possono essere combinati con occhiali FPV, degli speciali smart-glasses che danno la sensazione tridimensionale del volo, ma anche cuffie, dispositivi per smartphone e display aggiuntivi. Questa combinazione tra antenne, trasmettitori, ricevitori e telecamere di ultima generazione, oltre a fornire una visualizzazione in diretta e una straordinaria esperienza di volo, ha il pregio di dare al pilota l’opportunità di controllare il drone in maniera accurata e precisa, misurando la risposta più o meno sensibile del velivolo e adeguandosi al bisogno e al percorso. Inoltre, in questo modo è possibile effettuare riprese video di grande effetto, impossibili da ottenere in altri modi, con immagini vivide e creando contenuti estremamente dinamici, che possono essere utilizzati per l’intrattenimento ma anche per il marketing e la diffusione a scopo didattico.

Visore FPV

Droni Racing FPV e Freestyle

Come per molte altre discipline nate semplicemente come passatempo ludico e spesso solitario, anche il mondo dei droni ha vissuto un’evoluzione, arrivando a diventare qualcosa di molto simile a uno sport. Per andare incontro a un pubblico sempre più esigente in fatto di emozioni adrenaliniche, attualmente esistono in commercio droni racing che raggiungono i 100 km orari e visori 3D che regalano un’esperienza di volo impareggiabile. Per le gare di racing con droni FPV vengono creati circuiti ad hoc, che prevedono evoluzioni e acrobazie impressionanti per dribblare altri droni e schivare gli ostacoli, manovre come flips, rolls, e passaggi rasoterra a incredibile velocità. Oppure si possono sperimentare tutte le combinazioni di volo freestyle mettendo alla prova la propria abilità, i tempi di reazione del velivolo e le infinite possibilità offerte dalla tecnologia che avanza a passi da gigante. 

Nel 2015 negli Stati Uniti è stata fondata la Drone Racing League, la prima lega professionistica che ha organizzato campionati anche in Europa. In seguito, dal 2016, è stata proprio la FAI, Federazione Aeronautica Internazionale, riconoscendo la necessità di regolarizzare una disciplina sempre più dilagante, a organizzare la FAI Drone Racing World Cup, il primo vero campionato mondiale per piloti professionisti che ha visto un appuntamento anche in Italia nel 2018, in provincia di Modena. 

Attualmente le leggi in materia di volo con droni sono un po’ controverse, le norme e i regolamenti sono in continua evoluzione e si attende il 2020-2021 per l’entrata in vigore del regolamento europeo.

Altre applicazioni dei droni FPV

Non solo divertimento di massa, ma anche applicazioni utili alla comunità, grazie alle moderne tecnologie. Membri adeguatamente addestrati dei team SAR (Search and Rescue, cioè Ricerca e Salvataggio) possono infatti avvalersi di droni FPV durante le operazioni di ricerca. Oppure, in campo agricolo, i droni FPV sono utili per raccogliere informazioni sul terreno, effettuare la mappatura delle immagini e l’acquisizione dei dati NDVI, ma anche monitorare la crescita dei sementi e l’irrorazione delle colture.

 349 total views,  3 views today

Condividi sui social