99.00 € 99.00 €
99.00 €

Soprattutto quando si è alle prime armi con il pilotaggio radiocomandato dei droni, gli incidenti possono sempre capitare, che sia per inesperienza, per distrazione o per interferenze radio. Perciò è opportuno valutare l’acquisto di un piano di assistenza aggiuntivo, che aumenta la sicurezza e la serenità del pilota.

Abbiamo già parlato in maniera generica di DJI Care Refresh, ma se stai per acquistare il tuo primo Mavic Air faresti bene a leggere questa piccola guida, per scoprire come contenere i costi di riparazione nel primo anno di volo con il tuo drone nuovo. 

Come attivare DJI Care Refresh?

Se sei ancora in fase di acquisto del Mavic Air, la cosa da fare è mettere DJI Care Refresh nel carrello assieme al drone. Tuttavia, se hai già ricevuto a casa il Mavic Air ma non l’hai ancora utilizzato, hai 48 ore di tempo dalla prima accensione del drone per attivare Care Refresh.

In ogni caso, una volta effettuato il pagamento, riceverai una email contenente il codice di attivazione da inserire sul sito e tutte le istruzioni necessarie.

Cosa copre Care Refresh?

DJI Care Refresh Mavic Air copre i danni causati da errori del pilota, da interferenze del segnale radio, da collisioni accidentali, e addirittura i danni causati dall’acqua e dalle cadute. Questo piano di assistenza ha una validità di 12 mesi e non è rinnovabile.

Ricordiamo che Care Refresh non copre furto e smarrimento, e non copre danni causati utilizzando software e accessori di terze parti.

Quanto costa Care Refresh?

Per quanto riguarda il Mavic Air, Care Refresh ha un costo di attivazione pari a 99 €. Nell’arco dei successivi 12 mesi, la prima sostituzione ti costerà 89 € e la seconda sostituzione 119 €. 

Per acquistare subito DJI Care Refresh Mavic Air puoi collegarti al sito ufficiale cliccando qui

 364 total views,  2 views today

Condividi sui social