Vantaggi Svantaggi
  • Facilità d’uso
  • Autonomia della batteria
  • Qualità dei materiali
  • Doppio GPS e modalità di volo intelligenti
  • Le gambe di atterraggio che consentono una buona protezione della telecamera
  • La qualità generale della telecamera
  • La mancanza di uno stabilizzatore cardanico
  • L’assenza di un sistema di rilevamento ostacoli

La Potensic è un brand noto nel settore della costruzione di droni dedicato a un pubblico esperto di quadricotteri. Il Potensic Dreamer è un drone di fascia media con buona usabilità e buone prestazioni. Con un’apprezzabile autonomia di volo e una videocamera HD che può fare riprese fino a 2,7K e foto in 4K, questo quadricottero non ha una tecnologia avanzata come i modelli professionali ma rappresenta sicuramente un buon inizio per chi, dopo aver acquisito una certa esperienza, vuole entrare nel mondo dei droni professionali. Dopo un’attenta lettura delle opinioni di esperti e di utenti che lo hanno acquistato e provato, andiamo a scrivere del Potensic Dreamer la recensione.

Scheda Tecnica

RadiocomandoTelecomando Telescopico
Distanza massima800 metri
Velocità28 km/h
Peso (g)760 grammi
Autonomia30 minuti circa
FotocameraSensore 4K, 1/3 CMOS 13MP, obiettivo 8MP
GPS
StabilizzazioneNo
Funzioni4 modalità di volo intelligente
Ricambi inclusiNo

Design

Il drone Potensic Dreamer è in plastica resistente agli urti. Il corpo principale ha la forma di una capsula. Pesa circa 760 grammi, inclusa la batteria, e le dimensioni sono 350x320x195 mm. Nella parte inferiore presenta due gambe di atterraggio, utili anche proteggere la telecamera. I motori sono di tipo brushless e consentono al quadricottero di raggiungere una velocità massima di circa 28 km/h.

Fotocamera

La videocamera, posizionata nella parte inferiore del drone e protetta dalle due gambe di atterraggio, è un modello HD e non può riprendere in 4k ma con una con una risoluzione di 2688×1512, ovvero 2,7k a 30 fps.

Il Potensic Dreamer non è dotato di gimbal e non ha una funzione di stabilizzazione elettronica. Dotata di un sensore ottico Sony che consente di fare scatti in 4k, la videocamera ha un obiettivo grandangolare e può essere regolata a distanza di 90°.Nel retro del dispositivo è presente uno slot per scheda micro SD, fino a 128 GB.

Autonomia batterie e raggio d’azione

Il Potensic Dreamer è dotato di una batteria LiPo da 3000 mAh, che consente un’autonomia di volo di poco meno di 30 minuti.

La ricarica completa della batteria avviene in circa 2 ore.

Il raggio d’azione massimo è di circa 800 metri, in ambiente privo di ostacoli o interferenze.

Stabilità e facilità d’uso

Il drone ha un doppio GPS per garantire una maggiore stabilità di volo, ma non è dotato di un sistema di prevenzione degli ostacoli. Il telecomando presenta un’area centrale per l’alloggiamento dello smartphone. Nella parte superiore ci sono due joystick per il controllo del quadricottero, gli angoli di visualizzazione della telecamera e regolare i livelli di luminosità. Sul retro sono presenti i pulsanti per fare video e foto. Monta una batteria al litio da 450 mAh.

Funzioni specifiche

Il drone Potensic Dreamer, grazie al doppio GPS, è dotato di alcune modalità di volo intelligenti che sono:

  • Il “ritorno alla base automatico”, funzione che si attiva tramite il telecomando o l’app o in modo automatico quando perde la connessione con il quadricotteri o se la batteria è scarica.
  • La “modalità orbita”, il drone può essere bloccato su un punto d’interesse e inizierà a orbitare intorno a questa posizione in modo autonomo
  • Il “seguimi”, in questa modalità di volo il drone seguirà il radiocomando dove è alloggiato la smartphone
  • Il “punto di riferimento”, in questa modalità è possibile tracciare un percorso di volo sull’app e il drone seguirà automaticamente il percorso.

Per usare le funzionalità FPV del Potensic Dreamer e le modalità di volo intelligente è necessario scaricare l’app Potensic Pro, disponibile su Google Play Store e su Apple App Store

Conclusioni

Il Potensic Dreamer è un buon quadricottero anche se non è tecnologicamente paragonabile ai droni professionali. Il prezzo è di circa 300 euro, sebbene sia possibile trovare molte offerte vantaggiose.

Piacciono l’autonomia della batteria e la facilità d’uso, nonché la qualità costruttiva. Convincono di meno la telecamera, l’assenza del gimbal e del sistema di rilevamento ostacoli.

 51 total views,  2 views today

Condividi sui social