La termografia è una tecnica di analisi che permette di rilevare la distribuzione di temperatura sulla superficie di un corpo individuando le radiazioni infrarosse (onde elettromagnetiche di lunghezza d’onda oltre il rosso dello spettro del visibile) emesse dal corpo stesso.
Le termocamere, o camere termografiche, sono i dispositivi usati per individuare l’energia termica a distanza. Sono elettroniche, spesso portatili, e utilizzate per esempio nel settore dei sistemi HVAC (Heating, Ventilation and Air Conditioning), in attività di ricerca, salvataggio e antincendio. Trovano largo impiego nel settore edilizio e nel comparto degli impianti fotovoltaici.

Drone con telecamera termica, come funziona l’indagine termografica

Per le analisi termografiche si usano i droni con telecamere a infrarosso, dispositivi ideati e realizzati per le indagini aeree. La tendenza a costruire quadricotteri sempre più compatti e leggeri ha consentito di realizzare sistemi integrati camera termica e drone, che consentono di eseguire misurazioni complete e automatiche sull’area oggetto d’indagine, in tempi brevi e in modo semplice. Nell’indagine si distinguono due fasi:

  • La prima consiste nell’osservazione delle aree oggetto d’interesse nonché nell’acquisizione, attraverso il congelamento di un’immagine, delle informazioni termiche degli oggetti inquadrati;  
  • La seconda è quella di analisi, in cui si andranno ad analizzare gli schemi termici dei termogrammi acquisiti, avviene attraverso l’utilizzo di uno specifico software. Il software termografico, consente d’importare e analizzare visivamente i dati acquisiti, misurare la temperatura superficiale degli oggetti ripresi, redigere relazioni termografiche. 

Droni professionali con termocamera, sicuri e facili da usare nei settori più svariati

Sicuro e facile da utilizzare, un drone professionale con termocamera può essere impiegato in svariati campi. Numerosi sono i settori di utilizzo della termografia droni, a cominciare dall’ispezione dei campi fotovoltaici, delle turbine eoliche, dei tralicci alta tensione per arrivare all’efficienza energetica edifici, al controllo strutturale e ambientale e all’agricoltura.

L’importanza dei droni con termocamera per il fotovoltaico

droni con termocamera sono diventati uno strumento tecnologico indispensabile per il settore degli impianti fotovoltaici. Consentono infatti d’individuare in tempi molto rapidi i pannelli danneggiati che devono essere sostituiti da parte degli operai. Per guidare in remoto il quadricottero occorre che il pilota abbia le necessarie autorizzazioni per il rispetto delle normative sulla sicurezza durante il volo. Scopri i corsi per diventare un pilota di droni abilitato.

Rilievi con droni e termocamera per gli edifici

Un altro settore dove i droni con termocamera sono sempre più usati è quello dei rilievi termografici per gli edifici a uso abitativo. I quadricotteri consentono di trovare guasti e malfunzionamenti alle tubature, come quelle dell’acqua, riducendo al minimo la possibilità di errore e consentendo interventi mirati a costi contenuti. Inoltre, il drone può raggiungere facilmente luoghi che sono altrimenti inaccessibili per le persone, quali i tetti di palazzi molto alti.

I droni con termocamera per le attività di soccorso

I droni con termocamera per la ricerca delle persone disperse sono usati frequentemente in caso di emergenza o di calamità naturali. In grado di volare in modo autonomo e dotati di sistema GPS, questi quadricotteri consentono di coprire vaste zone e di raggiungere quelle più inaccessibili in tempi brevi e senza mettere a rischio inutilmente il personale impegnato nelle operazioni di soccorso. Sono quindi utilissimi sia per individuare i dispersi sia, purtroppo, anche le vittime di alluvioni, incendi o terremoti.

Fare indagini termografiche in sicurezza

I droni con camera termica usati per le indagini termografiche devono essere in possesso di regolari requisiti e permessi ENAC. Anche il pilota del quadricottero deve essere qualificato dall’Ente Nazionale dell’Aviazione Civile e coperto da regolare assicurazione.

Droni professionali non per tutti

Il costo dei droni con termocamera è elevato ma giustificato dal fatto che questi quadricotteri sono usati per scopi professionali. La gran parte hanno in dotazione termocamere Flir, leader mondiale nella progettazione, produzione e commercializzazione di tale tipo di dispositivi

Tra le aziende produttrici di droni con termocamera che si distinguono per il rapporto qualità-prezzo ci sono la cinese DJI, con il Mavic 2 Enterprise Dual e la francese Parrot, con l’Anafi Thermal.

 259 total views,  3 views today

Condividi sui social